Pola

Città più grande in Istria

Pola è la città più grande in Istria e come il resto della regione è nota per il suo clima mite, il mare calmo e la natura incontaminata. La città ha una lunga tradizione nella viticoltura, pesca, cantieristica e turismo ma è anche un porto di transito. 

Nella leggenda degli Argonauti è descritta la caccia alla nave Argo e al vello d'oro. I sudditi del re di Colchide rinunciarono all'inseguimento dopo che il figlio del re perse la vita. Decisero così di insediarsi nel luogo della sua morte poiché avevano paura di essere puniti qualora fossero ritornati a Colchide senza il principe e il vello d'oro. Pola pertanto, era per i fuggiaschi Colchi, non solo un riparo ma anche un esilio, una stazione senza ritorno. Strabone il geografo più famoso dell'evo antico, sosteneva che è così che venne fondata Pola. Quindi, secondo la leggenda, Pola ha circa tremila anni.

Mappa

Localizzaci sulla mappa

5 cose che dovete fare

Abbiamo scelto 5 luoghi che sono probabilmente già noti, ma che riteniamo debbano essere visti.


  1. Arena di Pola (Anfiteatro)
    L'Anfiteatro di Pola è il monumento più grande e meglio conservato dell'architettura antica in Croazia. Ogni anno attira migliaia di visitatori, e spesso diventa il centro di manifestazioni culturali e concerti. Manu Chao, Leonard Cohen, Tom Jones, Solomon Burke, Joss Stone sono soltanto alcuni dei nomi che si sono qui esibiti. Il Festival del cinema che si svolge ogni anno nell'Arena è la manifestazione più importante della stagione estiva, al dire il vero non è più grandioso come una volta, sebbene negli ultimi sia tendando di riacquistare la sua vecchia fama. L'Anfiteatro si trova in cima alla nostra lista, e se lo visitate durante il vostro soggiorno a Pola, ne capirete il perché.
  2. La Porta AureaLa Porta Aurea fu costruita in onore ai tre membri della famiglia Sergi (gens Sergia), in particolar modo a Lucio Sergio Lepido, tribuno che militò nella legione romana e partecipò alla battaglia di Azio, si presume pertanto che l'arco sia stato eretto tra gli anni 29 e 27 a.C. L'Arco ha attirato l’attenzione di numerosi artisti, tra i quali anche quella di Michelangelo che lo ha immortalato in diversi disegni. Questo è uno dei soggetti più fotografati di Pola, e vale davvero la pena vederlo magari bevendosi una birra in compagnia di James Joyce, la cui statua si trova sulla terrazza del pub con vista sulla Porta Aurea.
  3. Il Foro Romano
    Il Foro di Pola è la piazza principale della città sin dai tempi della fondazione della colonia romana di Pola. Il suo aspetto odierno è alquanto cambiato, e soltanto il Tempio d'Augusto ne testimonia il suo lontano passato. Il Tempio d'Augusto assomiglia quasi a un antico tempio greco e rappresenta per molti la più bella costruzione antica di Pola. Sedetevi al tavolo di uno dei caffè sul Foro e godetevi la vista sul tempio. Una chicca per gli amanti del calcio: alcuni anni fa sul Foro è stato girato lo spot pubblicitario che venne mandato in onda prima della trasmissione della „Coppa dei Campioni“. Gli attori principali erano i grandi nomi del calcio Romario e Gianfranco Zola.
  4. L'Acquario di Pola
    L'Acquario di Pola si trova nella fortezza militare austro-ungarica Verudela costruita nel 1886 sull'omonima penisola a 3 km dal centro di Pola. La trasformazione della fortezza in Acquario perdura dal 2002. L'Acquario è composto da circa 60 vasche collocate al pian terreno, al primo piano e nella trincea della fortezza.
  5. Su una superficie di 2000 m2 i visitatori possono osservare gli organismi viventi dell'Adriatico meridionale e settentrionale, pesci tropicali marini e d'acqua dolce, ma anche esemplari provenienti dai fiumi e dai laghi europei. Dal tetto della fortezza di Verudela si può ammirare in tutto il suo splendore l'antica città di Pola e l'Istria e nella trincea della fortezza ci si può ristorare sulla terrazza estiva. Per ulteriori informazioni consultate il sito webwww.aquarium.hr
  6. Parco Nazionale di Brioni
    Anche se le isole Brioni non si trovano nel centro di Pola, questo è il posto che chiunque dovrebbe visitare almeno una volta nella vita. Distano alcuni chilometri dalla costa occidentale istriana, di fronte alla cittadina di Fažana e comprendono 14 isole e isolotti con una superficie di 33,9 metri quadrati. Le isole Brioni si raggiungono in battello per un costo di 125/210 Kn (dipende dal periodo) e la traversata fino a Brioni Maggiore dura una ventina di minuti. Sulle isole Brioni potete trascorrere la giornata ammirando la bellissima natura e il suo patrimonio culturale, ma potrete anche visitare la villa di Tito oppure fare una partita a golf. Le Brioni vengono spesso popolarmente chiamate con l’appellativo di „Paradiso terrestre„.

Webcams


Meteo

Controlla le condizioni meteo